Come funziona la terapia EMDR

Questa pagina parla di terapia EMDR

Cercheremo di spiegarti cos'è e a cosa serve. Abbiamo verificato la correttezza dei contenuti, che trattano principalmente di traumi: se pensi possa essere una lettura difficile, non continuare. Puoi fare qualcos’altro.

Prima di tutto: perché ci occupiamo di EMDR?

Perché siamo un centro medico specializzato in psicoterapia e supporto psicologico. Collaboriamo con centinaia di terapeute e terapeuti per rendere il benessere mentale sempre più accessibile, anche cercando di comunicare in modo chiaro e responsabile.

Questa pagina è stata controllata dal punto di vista clinico

Come si svolge la terapia EMDRCome si svolge la terapia EMDRCome si svolge la terapia EMDR

Cosa significa “EMDR”?

EMDR è l’acronimo di “Eye Movement Desensitization and Reprocessing”. Lo traduciamo per te: il significato di EMDR è “desensibilizzazione e rielaborazione tramite movimenti oculari”.

In psicologia, l’EMDR è una tecnica usata per trattare gli eventi traumatici e stressanti. Si focalizza sulla rievocazione di uno o più eventi che hanno lasciato un trauma nella persona, nell'ambiente sicuro e controllato della seduta.

Questa tecnica prevede una parte di dialogo, e una parte pratica in cui c’è una “stimolazione bilaterale”: si utilizzano principalmente i movimenti oculari per sollecitare sia la parte destra che la parte sinistra del cervello, per “sbloccare” i ricordi e permettere di rielaborarli.

Su cosa si basa la tecnica EMDR?

Secondo il modello della terapia EMDR, tutte le persone hanno un sistema di elaborazione dei ricordi. Quelli connessi a un’esperienza traumatica possono restare “intrappolati” nella mente di chi la vive perché il cervello non è sempre capace di elaborarli correttamente. Questo scatena una serie di convinzioni, emozioni e sintomi fisici che possono arrivare a causare diversi disturbi, come quello da stress post-traumatico (PTSD).

Quanto dura la terapia EMDR?

Lo svolgimento nel tempo della terapia EMDRLo svolgimento nel tempo della terapia EMDRLo svolgimento nel tempo della terapia EMDR

Non esiste un evento traumatico uguale all’altro, e soprattutto una persona uguale all’altra. La durata del percorso dipenderà dagli obiettivi che vengono concordati tra paziente e psicoterapeuta.

Generalmente, se si tratta di un evento traumatico circoscritto (per esempio un incidente stradale), potrebbero volerci poche sedute. Diverso è se ci sono stati dei traumi multipli, intensi o ripetuti. In questo caso l’EMDR va necessariamente inserita all’interno di un percorso di psicoterapia più ampio, e conseguentemente di maggiore durata.

Se vivo un’esperienza traumatica devo fare terapia EMDR?

  • La terapia EMDR è uno strumento che serve ad aiutare le persone a rielaborare correttamente un’esperienza.

  • Ma non è sempre indispensabile. Ogni persona è a sé: alcune riescono a superare i traumi in solitaria, altre possono aver bisogno di una mano.

  • I percorsi non sono mai uguali, che si tratti di psicoterapia o che si tratti della propria vita. Ciascuna persona percorre le strade della propria mappa.

Percorso di guarigione con la terapia EMDRPercorso di guarigione con la terapia EMDRPercorso di guarigione con la terapia EMDR
Come fare la terapia EMDR con Serenis

Chi può praticare la terapia EMDR?

Può praticare la terapia EMDR solo chi ha ricevuto una formazione ufficiale e riconosciuta. Non basta la formazione da psicoterapeuta: serve un'ulteriore specializzazione.

Puoi consultare la lista dei terapeuti e delle terapeute che possono praticare l'EMDR sul sito dell’associazione EMDR Italia.

In alternativa, puoi iniziare un percorso di EMDR online attraverso il nostro sito. Se rispondi al questionario usando il bottone che ti lasciamo qui sotto ti assegneremo una/uno psicoterapeuta con specializzazione in EMDR.

Se ti serve anche solo parlarne con una persona esperta, puoi fare il primo colloquio gratuito, senza alcun impegno.

Rispondi al questionario

Abbiamo un segreto

“La terapia mi ha aiutato a trovare un equilibrio”

Giorgia, che lavora in Serenis

Sappiamo cosa significa fare terapia: ogni dipendente di Serenis (o quasi) ha alle spalle uno o più percorsi.

Conosciamo bene gli ostacoli pratici e culturali che rendono poco accessibile il benessere mentale. Il nostro lavoro è cercare di superarli – non è semplice, ma l’esperienza aiuta.

A cosa serve la terapia?

Fare una lista è difficile, perché può servire per tantissime cose: l’idea di base è lavorare su ciò che si prova e cercare un cambiamento. Queste sono alcune delle situazioni di cui ci occupiamo più spesso.

Stress da lavoro

Crescita personale

Ansia

Genitorialità

Coppie

Depressione

Fobie

Sonno

Panico

Adolescenza

Ricapitoliamo

  • Se rispondi al questionario troveremo il tuo o la tua terapeuta.

  • Il primo colloquio è gratuito. Se andrà male, potrai farne un altro.

  • Gli incontri saranno tutti in videochiamata e senza vincoli.

  • Avrai anche un diario dove annotare i tuoi progressi.

  • Potrai smettere in ogni momento.

Leggi anche

No items found.

Domande frequenti

Come fare da soli l'EMDR?
Terapia EMDR: come funziona?
I contenuti di questa pagina sono verificati?
Come funziona Serenis?
Quanto costano le sedute di terapia individuale?